Blogs

TOPOGRAFIA CORNEALE COMPUTERIZZATA

TOPOGRAFIA CORNEALE COMPUTERIZZATA

Il Centro Ottico Silverio si è dotato di un nuovo strumento per la topografia corneale:
IL TOPOGRAFO COMPUTERIZZATO MODI’ 2.
La topografia corneale, detta anche mappa corneale, è la lettura, attraverso un computer, della forma e della curvatura della cornea, evidenziandone la distorsione.
Proietta infatti una serie di anelli illuminati sulla superficie della cornea, i cui riflessi sono analizzati da un computer che genera una “mappa corneale”. L’accuratezza delle informazioni del topografo è elevata: collegato ad un computer valuta circa 100.000 punti lungo le linee riflesse ed illustra poi le informazioni in una mappa colorata. L’esame non è pericoloso e non provoca dolore e altri fastidi. Mostra altresì tutta la cornea e gli eventuali difetti e irregolarità.
La topografia corneale è lo strumento essenziale per la diagnosi e i controlli periodici del Cheratocono (alterazione della curvatura della cornea) ed è essenziale anche per il contattologo che la utilizza per eseguire ed adattare le lenti a contatto.
IL TOPOGRAFO COMPUTERIZZATO MODI’ 2, utilizzato dal Centro Ottico Silverio, riunisce soluzioni tecnologiche all’avanguardia nel campo della topografia corneale, della contattologia, dell’analisi del film lacrimale, della pupillografia e dell’aberrometria della superficie corneale, qualificandosi come uno strumento completo ed unico nel suo genere.
IMPORTANTE: chiedere sempre al vostro specialista una copia delle topografie corneali effettuate.